Archivio completo

Comunicati Stampa 20 Aprile 2021

Ecco le paure degli italiani

Nell’ultimo anno reati in calo del 18,9%, ma l’insicurezza resta alta, soprattutto tra i più fragili. In forte aumento le richieste di aiuto al numero antiviolenza e stalking: +72%. 6 milioni di italiani hanno paura di tutto: sono i panofobici

Roma, 20 aprile 2021 – Reati in forte calo. Nel 2020 in Italia sono stati denunciati complessivamente 1.866.857 reati. Complice la pandemia, si è registrata una riduzione del 18,9% rispetto all’anno precedente, con 435.055 crimini in meno. Gli omicidi -16,4%, le rapine -18,2%, i furti -33,0%, i...[...]

Comunicati Stampa 17 Aprile 2021

L’agroindustria guarda alla ripresa post-Covid

Il settore agroindustriale si conferma il fiore all’occhiello del made in Italy e la bandiera del nostro export nei mercati globali. Dopo la crescita del 4% nel 2019, la frenata nell’anno della pandemia: -1,8%. Ma le esportazioni hanno sfiorato i 40 miliardi (+1,9% nel 2020). E per il biennio 2021-2022 nell’alimentare è attesa una ripresa della domanda a livello mondiale del 14,2%

Roma, 17 aprile 2021 – Il valore economico conquistato sui mercati dall’agroindustria. Il consuntivo al 2020 per il settore dell’agroindustria registra una riduzione del valore aggiunto dell’1,8% in termini reali. Nel decennio 2010-2020 la variazione reale è stata del +10,9% e nel 2019, rispetto...[...]

Comunicati Stampa 24 Marzo 2021

Lavoro: 9,4 milioni di italiani hanno paura di perdere il posto e di rimetterci il reddito

Tre operai su quattro temono di ritrovarsi disoccupati. Ma l’87% delle aziende è ottimista sulla ripresa. Più welfare aziendale, dicono imprese e lavoratori. Se fosse esteso a tutto il settore privato arriverebbe a un valore di 53 miliardi di euro

Roma, 24 marzo 2021 – Il futuro fa paura ai lavoratori. Sono 9,4 milioni i lavoratori del settore privato preoccupati sul futuro della propria occupazione. In particolare, 4,6 milioni temono di andare incontro a una riduzione del reddito, 4,5 milioni prevedono di dover lavorare più di prima, 4,4...[...]

Comunicati Stampa 18 Marzo 2021

È nato un nuovo media: la radiovisione. Ed è boom!

Sono 19 milioni gli italiani che seguono programmi radiofonici in formato video attraverso uno schermo: tv, smartphone o pc (in un anno +8% di spettatori dei canali televisivi della radio). La visual radio si è sintonizzata sui nuovi stili di vita: accedere ai contenuti con qualsiasi dispositivo, in qualunque luogo, in ogni momento, per intero o a spezzoni, in diretta e on demand

Roma, 18 marzo 2021 – La radio fenomeno di massa, capace di coniugare continuità e innovazione. La radio è e rimane un fenomeno di massa. Sono più di 41 milioni gli italiani che seguono programmi radiofonici. Di questi, 27 milioni utilizzano anche dispositivi alternativi all’apparecchio...[...]

Comunicati Stampa 5 Marzo 2021

Rapporto Censis sull’avvocatura: in difficoltà 7 professionisti su 10

7,2 milioni di italiani si sono rivolti a un avvocato nell’anno del Covid (online nel 48% dei casi). Ma l’impatto della pandemia sulla professione è stato pesante: soprattutto per i redditi delle donne (che nel 2020 hanno superato per la prima volta il numero di avvocati uomini), dei giovani e dei residenti al Sud. Cresce nel Paese la domanda di una riforma della giustizia per uscire dalla crisi economica

Roma, 5 marzo 2021 – Gli italiani e la giustizia nell’anno del Covid . Il 14,4% degli italiani (7,2 milioni di persone) si è rivolto a un avvocato nell’anno del Covid. Le richieste hanno riguardato soprattutto le controversie legate alla casa, al condominio e in generale alla proprietà (il 28,3%...[...]

Comunicati Stampa 27 Febbraio 2021

Reinventare il turismo dopo la tempesta perfetta

Dopo il boom dell’ultimo decennio, l’anno scorso le presenze turistiche in Italia sono crollate del 52% (-69% gli stranieri). Serve un ripensamento strategico del settore. Guardando a quei 17 milioni di connazionali che nel 2019 erano andati all’estero e che adesso rivolgeranno la loro attenzione alle località italiane. Continua, con il quarto rapporto Agi-Censis dedicato al turismo, l’analisi della reazione del nostro Paese di fronte alla pandemia

Roma, 27 febbraio 2021 – Sul turismo si è abbattuta la tempesta perfetta della pandemia. Nei primi 11 mesi del 2020 sono state circa 219 milioni le presenze in meno negli esercizi ricettivi rispetto al 2019: -52,2%, nonostante la parziale ripresa registrata nella scorsa estate. Per la componente...[...]