Archivio completo

Eventi 4 Dicembre 2020

54° Rapporto sulla situazione sociale del Paese/2020

Giunto alla 54ª edizione, il Rapporto Censis prosegue l’analisi e l’interpretazione dei più significativi fenomeni socio-economici del Paese, individuando i reali processi di trasformazione della società italiana. Su questi temi si soffermano le «Considerazioni generali» che introducono il Rapporto...[...]

MIND THE DATE!
Comunicati Stampa 23 Novembre 2020

I benestanti: fotografia della classe agiata, risorsa inaspettata per la rinascita post-epidemia

Hanno un patrimonio finanziario di 1.150 miliardi di euro. Il 75% è disposto a sostenere la ripartenza dirottando i propri capitali nell’economia reale, solo il 18% teme una patrimoniale. E la metà degli italiani è favorevole a introdurre vantaggi fiscali per chi fa investimenti

Milano, 23 novembre 2020 – Fotografia della classe agiata, risorsa inaspettata per la rinascita post-epidemia. Sono 1,5 milioni di persone e detengono un patrimonio finanziario complessivo di 1.150 miliardi di euro, aumentato del 5,2% negli ultimi due anni: una cifra pari a tre quarti del Pil del...[...]

Eventi 23 Novembre 2020

Investire nel futuro dell’Italia oltre il Covid-19

3° Rapporto Aipb-Censis

Chi sono i benestanti italiani e cosa vogliono fare dei loro soldi in questo tribolato periodo? Lo racconta il 3° Rapporto Aipb-Censis che, partendo dall'emergenza attuale, guarda al futuro ed evidenzia il potenziale contributo della classe agiata al rilancio economico. Mobilitare il risparmio...[...]

Comunicati Stampa 12 Novembre 2020

460.000 piccole imprese a rischio chiusura

Strage annunciata tra i piccoli: già oggi fatturato dimezzato per 370.000 microimprese, 415.000 in crisi di liquidità. L’allarme dei commercialisti: basta cattiva burocrazia o moriranno

Roma, 12 novembre 2020 – Piccole imprese a rischio decimazione. Sono 460.000 le piccole imprese italiane (con meno di 10 addetti e sotto i 500.000 euro di fatturato) a rischio chiusura a causa dell’epidemia: sono l’11,5% del totale e nel 2021 potrebbero non esserci più. È in gioco un fatturato...[...]