Archivio completo

Comunicati Stampa 4 Luglio 2020

Paura e smartworking frenano i consumi

Tre quarti degli italiani sono convinti che la crisi economica causata dall’epidemia sarà più grave della recessione del 2008 e della crisi del debito sovrano. Per il 38% le condizioni della propria famiglia peggioreranno e il 15% degli occupati teme di perdere il lavoro. Solo il 19% promuove le misure del Governo. Consumi giù (-6,4% nel primo trimestre), risparmio cautelativo su (+4,5%)

Roma, 4 luglio 2020 – Il 15% degli occupati teme di perdere il lavoro. Gli italiani hanno già deciso che l’impatto dell’epidemia sull’economia nazionale sarà superiore a quello della recessione globale del 2008-2009 e della successiva crisi del debito sovrano del 2011-2012. Lo pensa il 73% dei...[...]

Eventi 2 Luglio 2020

I soggetti dell’Italia che c’è e il loro fronteggiamento della crisi

Stress test Italia - Un Mese di Sociale 2020

Dopo i momenti più duri dell’emergenza sanitaria, oggi è necessario chiamare i diversi soggetti responsabili dello sviluppo a un esame di coscienza (uno stress test, per usare un termine di moda) su come hanno vissuto la crisi degli ultimi mesi e sulle attuali difficoltà. Devono sapersi guardare...[...]