settori di ricerca

Inizio Contenuto

EVENTI

alle ore 09:30 del 24/02/2016

L’impatto economico e sociale della malattia di Alzheimer

Rifare il punto dopo 16 anni
Biblioteca del Senato «Giovanni Spadolini» - Sala degli Atti parlamentari - Piazza della Minerva, 38 - Roma

A 9 anni dall'ultimo studio e a 16 anni dal primo, il Censis, ancora insieme all'Aima, ha realizzato una nuova analisi sui costi sociali e familiari della malattia di Alzheimer. La ricerca, effettuata grazie al contributo di Lilly, ha considerato l'evoluzione nel tempo della condizione dei malati e dei loro familiari, cercando di verificare l'impatto degli interventi realizzati negli ultimi anni (la nuova situazione delle Unità di Valutazione Alzheimer, i piani terapeutici, l'innovazione nei servizi) e mettendo in luce l'attuale situazione delle famiglie colpite dall'Alzheimer, ancora profondamente condizionata dalla malattia e dal permanere di molte difficoltà nell'assistenza.

Introducono:
Patrizia Spadin - Presidente di Aima (Associazione Italiana Malattia di Alzheimer)
Giuseppe De Rita - Presidente del Censis

Presentano la ricerca:
Ketty Vaccaro - Responsabile dell'Area Welfare e Salute del Censis
Gabriella Bottini - Professore Ordinario Università degli Studi di Pavia e Grande Ospedale Metropolitano di Milano
Cinzia Negri Chinaglia - Responsabile del Centro Alzheimer dell'Istituto Pio Albergo Trivulzio

Ne discutono:
Roberto Bernabei - Presidente di Italia Longeva
Teresa Di Fiandra - Direzione Generale della prevenzione sanitaria del Ministero della Salute
Nerina Dirindin - Membro della XII Commissione Igiene e Sanità del Senato
Federico Gelli - Membro della XII Commissione Affari sociali della Camera dei Deputati
Valentina Mantua - Ufficio Assessment Europeo Aifa
Paolo Maria Rossini - Direttore dell'Istituto di Neurologia dell'Università Cattolica Policlinico Agostino Gemelli di Roma
Nicola Vanacore - Reparto epidemiologia clinica e linee guida del Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell'Istituto Superiore di Sanità

Modera:
Serena Bortone - Giornalista Rai 3

L'accesso alla sala è consentito fino al raggiungimento della capienza massima.
Si ricorda che per gli uomini sono richieste giacca e cravatta. Per i giornalisti è necessario accreditarsi all'indirizzo di posta elettronica accrediti.stampa@senato.it.