Eventi

Sentirsi bene

Il valore sociale dell’audioprotesi

Il Censis propone con questo studio,  realizzato con il contributo non condizionante di Confindustria Dispositivi Medici e in particolare di Anifa (Associazione Nazionale Importatori e Fabbricanti Audioprotesi), Ana (Associazione Italiana Audioprotesisti) e Anap (Associazione Nazionale Audioprotesisti Professionali), una riflessione sul settore dell’audioprotesi in Italia. Una realtà poliedrica, fortemente innovativa e incentrata sulla figura professionale dell’audioprotesista, in grado di offrire risposte sempre più personalizzate alle esigenze dei pazienti. Il settore dimostra il suo valore sociale, non solo sotto il profilo economico e occupazionale, ma anche a livello di prevenzione, qualità delle cure e sostenibilità del servizio.

programma

Presenta la ricerca

Ketty Vaccaro

Responsabile dell’Area Welfare e Salute del Censis

Ne discutono

Roberto Bernabei

Direttore del Dipartimento Scienze dell’Invecchiamento, Neurologiche, Ortopediche e della Testa-Collo del Policlinico Agostino Gemelli

Alessandro Beux

Presidente dell’Ordine delle professioni sanitarie

Guido Gastaldon

Responsabile dell'Area Sanità di Consip

Fernanda Gellona

Direttore generale di Confindustria Dispositivi Medici

Gianni Gruppioni

Presidente dell’Associazione Nazionale Audioprotesisti Professionali

Marcella Marletta

Direttore generale dei Dispositivi medici e del servizio farmaceutico del Ministero della Salute

Si ricorda che per gli uomini è richiesta la giacca. I giornalisti devono accreditarsi inviando un’email all’ufficio stampa della Camera dei Deputati sg_ufficiostampa@camera.it specificando i propri dati anagrafici.