Archivio completo

Comunicati Stampa 13 Marzo 2019

Contraffazione: a Caserta le imitazioni di griffe di abbigliamento e calzature costituiscono il 61% del mercato del falso

Nella provincia 192 sequestri e più di 49mila articoli fake confiscati nel 2018. In aumento le operazioni condotte nell’ultimo biennio (+51%). Ma il fenomeno si trasforma: è sempre più «liquido», ora serve il coinvolgimento dei cittadini

Caserta, 13 marzo 2019 – Nel 2018 la Guardia di Finanza ha effettuato 192 sequestri di merce contraffatta nella provincia di Caserta, ha confiscato 49.414 articoli falsi e denunciato 93 soggetti. Negli ultimi due anni si rileva un significativo aumento sia dei sequestri (+51,2%), sia dei pezzi...[...]

Comunicati Stampa 5 Marzo 2019

Sanità: i tumori sono le malattie più temute dagli italiani, ma si può fare di più con la prevenzione

Nuovo Rapporto Censis sul Papillomavirus: le patologie tumorali Hpv correlate uccidono ancora circa mille donne all’anno, ma esistono efficaci strategie di prevenzione. Aumentano i genitori che conoscono il Papillomavirus (l’88,3%). L’86,7% sa che è responsabile del tumore al collo dell’utero, ma solo il 50,3% sa che può causare altri tumori nelle donne e negli uomini. E il 31,9% crede ancora che sia un virus che colpisce esclusivamente le donne

Roma, 5 marzo 2019 – I tumori sono le malattie più temute . Ogni anno in Italia si registrano 2.400 nuovi casi di tumore della cervice uterina causati dal Papillomavirus. L’Hpv è l’agente virale responsabile del carcinoma della cervice uterina, della vulva, della vagina, dell’ano, del pene, dell’...[...]

Comunicati Stampa 8 Febbraio 2019

Il mio mito sono io: l’egopower conquista i consumi e sfida pubblicità e marketing

La nuova filosofia del consumatore egocentrico: la selezione dei prodotti è rigorosa, ma per alcuni si può pagare anche di più. Sono i prodotti che soggettivamente fanno stare bene e che gratificano il consumatore nella convinzione di agire per rendere il mondo migliore

Milano, 8 febbraio 2019 – Recessione? Gli italiani lo sapevano già. Il 70,5% degli italiani è convinto che nei prossimi dodici mesi non potrà spendere di più per i consumi. Il dato è più alto nei territori con una maggiore capacità di spesa: il 75,9% al Nord-Ovest, il 69,4% al Nord-Est, il 67,3% al...[...]

Comunicati Stampa 30 Gennaio 2019

Occupazione: lavorare in pochi, lavorare troppo, il paradosso italiano

Nel nostro Paese si creano meno posti di lavoro che altrove e per i giovani c’è un futuro da camerieri o commessi. Crescono le disuguaglianze retributive tra operai, impiegati e dirigenti. E aumenta lo stress da lavoro. Il welfare aziendale migliora la qualità della vita in azienda

Roma, 30 gennaio 2019 – Creiamo meno occupazione degli altri. L’Italia crea meno posti di lavoro degli altri Paesi europei. Negli ultimi dieci anni (2007-2017) il numero di occupati in Italia è diminuito dello 0,3%, è invece aumentato in Germania (+8,2%), Regno Unito (+7,6%), Francia (+4,1%) e...[...]

Comunicati Stampa 19 Dicembre 2018

Il «fatturato» della contraffazione vale 7,2 miliardi di euro e cresce del 3,4% rispetto al 2015

A causa del mercato del falso 100mila occupati in meno e risorse sottratte al fisco per 1,7 miliardi di euro. Nell’ultimo anno effettuati più di 13mila sequestri e 31,7 milioni di articoli fake ritirati dalla vendita. Ma il fenomeno si trasforma: è sempre più «liquido», ora serve il coinvolgimento dei cittadini

Roma, 19 dicembre 2018 – Nel 2017 gli italiani hanno speso 7,2 miliardi di euro per acquistare prodotti contraffatti: un valore in crescita del 3,4% rispetto al 2015. Senza la contraffazione, la produzione interna registrerebbe un incremento di 19,4 miliardi di euro, con un valore aggiunto di 7...[...]

Comunicati Stampa 7 Dicembre 2018

Andiamo da un’economia dei sistemi verso un ecosistema degli attori individuali

Senza la dimensione tecnico-economica necessaria a dare seguito al progetto, l’annuncio politico da profetico si fa epigonale. Serve una responsabilità politica che non si perda in vicoli di rancore o in ruscelli di paure

Roma, 7 dicembre 2018 - Nell’ultima parte dell’anno scorso e nella prima parte di quello che si va chiudendo, il miglioramento dei parametri economici, la fiducia delle famiglie e delle imprese, le positive dinamiche industriali e dell’occupazione facevano percepire la possibilità concreta di...[...]

Comunicati Stampa 7 Dicembre 2018

L’Italia preda di un sovranismo psichico

Dopo il rancore, la cattiveria: per il 75% degli italiani gli immigrati fanno aumentare la criminalità, per il 63% sono un peso per il nostro sistema di welfare. Solo il 23% degli italiani ritiene di aver raggiunto una condizione socio-economica migliore di quella dei genitori. E il 67% ora guarda il futuro con paura o incertezza. Il potere d’acquisto delle famiglie ancora giù del 6,3% rispetto al 2008. Emergenza lavoro: scompaiono i giovani laureati occupati (nel 2007 erano 249 ogni 100 lavoratori anziani, oggi sono appena 143)

Roma, 7 dicembre 2018 – Le radici sociali di un sovranismo psichico: dopo il rancore, la cattiveria. La delusione per lo sfiorire della ripresa e per l’atteso cambiamento miracoloso ha incattivito gli italiani. Ecco perché si sono mostrati pronti ad alzare l’asticella. Si sono resi disponibili a...[...]