settori di ricerca

Inizio Contenuto

EVENTI

alle ore 15:00 del 12/06/2017

Contro la contraffazione: le politiche nazionali e le risposte del territorio

Sala del Parlamentino - Cnel - Viale David Lubin, 2 - Roma

Nell'ambito della Seconda Settimana anticontraffazione organizzata dalla Direzione Generale Lotta alla Contraffazione-Uibm del Ministero dello Sviluppo Economico, il Censis in collaborazione con la Direzione, presenta i risultati di un'indagine sugli effetti della contraffazione in cinque territori italiani: Bari, Milano, Palermo, Prato e Roma. Il lavoro si concentra sulle caratteristiche, le peculiarità e l'andamento del mercato del falso, sulle aree e sui settori a maggiore rischio e sulle connessioni con altri fenomeni di illegalità, oltre ad individuare linee di intervento territoriali per la prevenzione e la sensibilizzazione.

Apertura dei lavori

Rapporto sulle politiche anticontraffazione:
Loredana Gulino - Direttore Generale della Dg Lotta alla Contraffazione-Ufficio Italiano Brevetti e Marchi del Ministero dello Sviluppo Economico

I territori contro la contraffazione. Bari, Milano, Palermo, Prato e Roma: un'analisi comparata:
Loredana Gulino - Direttore Generale della Dg Lotta alla Contraffazione-Ufficio Italiano Brevetti e Marchi del Ministero dello Sviluppo Economico
Massimiliano Valerii - Direttore Generale del Censis

Intervengono:
Ignazio Abrignani - Vicepresidente della Commissione Attività produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati
Mario Catania - Presidente Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione, della pirateria in campo commerciale e del commercio abusivo
Antonio Decaro - Presidente dell'Anci (*)
Massimo Mucchetti - Presidente della Commissione Industria, Commercio e Turismo del Senato della Repubblica
Vincenzo Valentini - Capo Staff del Presidente Autorità garante della Concorrenza e del Mercato

Conclusioni:
Antonio Gentile - Sottosegretario Ministero dello Sviluppo Economico

(*) In attesa di conferma

Per partecipare è necessario accreditarsi all'indirizzo di posta elettronica censis@censis.it